su di me 

Odio le biografie

perchè noi non ci vediamo come realmente siamo e tantomeno gli altri colgono quel che veramente siamo. Anzi ognuno di noi e’ diverso da come era 5 giorni fa. A parte questo penso di poter affermare con una ragionevole certezza di essere ne troppo vecchio ne , putroppo, sufficientemente giovane , di usare attrezzature Canon e di amare visceralmente “ Madre Natura” in tutte le sue espressioni .

 

Fotograficamente parlando la mia ricerca è tesa al giusto mezzo ( ma esisterà mai ? ) fra emozioni e realismo , fra poesia e precisa trascrizione dei particolari della natura.

 

Interpreto la fotografia come mezzo per avvicinarmi alla natura comprenderla maggiormente nel massimo rispetto della specie animale o vegetale che sto fotografando. La fotografia come mezzo quindi non un fine fa ottenere ad ogni costo ma anzi da dosare cercando lasciare il meno possibile segno del mio passaggio.

 

Mi definisco un cercatore di immagini in natura perchè evito il più possibile di creare situazioni artificiose ma di essere raccoglitore di attimi cosi come spontaneamente avvengono.

 

A volte  metto via la macchina e riprendo il binocolo a volte mi metto semplicemente ad osservare e a godermi le emozioni che ogni giorno ci vengono donate .